Salviamo il Rio Grande

rio grande in seccaIl 9 gennaio un’ordinanza della Protezione Civile ha chiesto alla Regione Umbria di manifestare il suo interesse per la gestione della diga sul Rio Grande, su cui passa la statale amerina, altrimenti provvederà in breve tempo a dismettere lo sbarramento.

Le condizioni del Rio Grande sono sotto gli occhi di tutti: il bacino è ormai quasi completamente riempito dal fango e una sottile pellicola d’acqua è presente solo nei giorni di pioggia. La dismissione della diga metterebbe la parola fine a qualsiasi speranza di ricreare la bellezza paesaggistica del lago tanto amato dagli amerini.

Le associazioni ambientaliste Legambiente Amelia, Italia Nostra di Amelia e la sezione di Amelia del WWF hanno deciso di lanciare una raccolta di firme per la petizione popolare Salviamo il Rio Grande.

Con questa petizione le tre storiche associazioni chiedono che la Regione Umbria, una volta determinato lo stato della diga, se ne faccia carico e inizi in tempi ragionevoli i lavori per lo svuotamento completo del lago, con la riapertura dello scarico di fondo della diga e la creazione di un nuovo sistema di regolazione che permetta periodicamente di ripulire il bacino dai fanghi. In questo modo sarà possibile ricreare l’ambiente naturale lacustre, restituire agli amerini la bellezza dei luoghi e ricostruire un ecosistema in grado di ospitare importanti specie di animali, tra cui l’airone cinerino e la garzetta, specie considerate in pericolo e perciò protette dalla Direttiva Uccelli dell’Unione Europea.

Di fronte ai cittadini che sottoscriveranno la petizione, Legambiente, Italia Nostra – Amelia e WWF sono fiduciosi che la Regione Umbria prenderà in carico la gestione della diga e ribadiscono la loro disponibilità a definire con le autorità locali un progetto operativo per lo svuotamento del bacino e la rinaturalizzazione del lago, con la collaborazione degli esperti dei Comitati Scientifici delle rispettive organizzazioni.

ITALIA NOSTRA – AMELIA

LEGAMBIENTE AMELIA

WWF sezione di AMELIA

 

2 Comments »

2 Responses to “Salviamo il Rio Grande”

  1. stefania cornacchia on 12 mar 2014 at 21:00 #

    per la diga

  2. stefania cornacchia on 13 mar 2014 at 15:41 #

    firmo

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply